10182019Ven
Last updateVen, 18 Ott 2019 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Iscrizioni. Professionali, crisi senza fine. Crescono gli istituti Tecnici, stabili i Licei

scuola

Chi cresce di tre punti nel sud delle Marche è il mondo dei tecnici: valgono il 37% degli iscritti scuole come il Carducci (11,4% sceglie l’Economico) e il Montani (19,4% cerca il Tecnologico) stando ai dati sulle iscrizioni online.

FERMO – Nelle Marche gli istituti professionali crescono: hanno scelto questa tipologia di scuola il 15,37% dei 14ennei (in Italia il 13,6), contro il 14,22 di un anno fa. Ma non a Fermo, a riprova che l’allarme lanciato dalla preside dell’Ipsia Ricci non era un bluff: 16,09% contro il 17,31%. Paradossalmente resta la provincia con la percentuale più alta della Regione, grazie ai due alberghieri. Va però precisato che i numeri della piccola provincia sono ancora abbinati a quelli di Ascoli Piceno. Per cui se sia Ascoli o Fermo ad affossare resterà il dubbio.

Chi cresce di tre punti nel sud delle Marche è il mondo dei tecnici: valgono il 37% degli iscritti scuole come il Carducci (11,4% sceglie l’Economico) e il Montani (19,4% cerca il Tecnologico) stando ai dati sulle iscrizioni online elaborate dal sistema informativo del ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

La ricerca dei Licei si conferma la preferenza maggioritaria (51,93%) per gli studenti marchigiani anche se con una percentuale inferiore a quella italiana (55,4%) e in calo rispetto allo scorso anno (53,06). Il motivo è semplice: nei Licei le famiglie vedono la scuola che apre più porte, che insegna a studiare, che coniuga il fare al sapere. Tra fermo e Ascoli il 7% ha scelto il Classico, il 5% l’Artistico, l’8% il Linguistico, l’11,5 lo Scientifico.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.