07172019Mer
Last updateMer, 17 Lug 2019 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

La guerrigliera sorridente alla guida dei volontari: Laura Stopponi presidente Csv

foto Laura Stopponi

Arriva in un momento ‘caldo’ viste le politiche governative non certo favorevoli, ma lei è una combattente e non si farà certo frenare.

 FERMO – Chi meglio di lei verrebbe da chiedersi. Chi meglio di Laura Stopponi, da anni anima e voce dell’Abbraccio di Montegranaro, l’associazione che porta serenità dentro l’Hospice di Montegranaro. Nessuno devono avere pensato anche i soci del Csv, il Centro servizi per il volontariato di Fermo, che infatti l’hanno eletta presidente. A sceglierla le 44 associazioni che fanno parte del Csv, in totale sono 185 le organizzazioni legate al terzo settore nella provincia di Fermo.

Arriva in un momento ‘caldo’ viste le politiche governative non certo favorevoli, ma lei è una combattente e non si farà certo frenare. “Il mio impegno sarà rivolto in particolare ad evidenziare e tutelare il valore del volontariato, nella fase attuale di cambiamento e novità legati alla Riforma del Terzo settore. Sempre mantenendo viva l'attenzione su valori cardine dell'azione volontaria, e parole 'guida' come gratuità e dono".

A 59 anni una nuova sfida, dopo decenne spesi tra disabilità, salute mentale, diritti delle donne, ambiente, promozione della pace. Prende il posto di Francesco Brugnoni, diventato vice presidente vicario regionale. Insieme con la presidente è stato rinnovato anche il direttivo, di cui fanno parte Rosario Pascucci (Croce Verde Fermo), Daniela Marilungo (Centro di Solidarietà), Angela Pallotti (Psiche 2000), Maurizio Alberti (Il Ponte), Dodou Singhateh (D/Striscio), Alessandro Luciani  (Fada - Associazione fermana disturbi alimentari). 

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.