07192019Ven
Last updateVen, 19 Lug 2019 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Da RisorgiMarche a Sibillini Live: il teatro, da Celestini a Bocci, invade i comuni terremotati

sibillinilive

Centrale è il territorio - spiega il presidente regionale dell'Arci Massimiliano Bianchini-. Non solo perché il festival (musica insieme al teatro) si muove sul territorio colpito dal sisma.

FERMO – Non solo RisorgiMarche, festival che nelle ultime settimane ha incassato tre riconoscimenti come Premio Anima, Premio CulturaInVerde e la Bandiera Verde, per rilanciare i territori colpiti dal sisma. Arriva il festival musicale-teatrale 'Sibillini Live-Percorsi culturali per la ricostruzione' organizzati dall'Arci Marche per rafforzare i legami sociali e i tessuti culturali di quei luoghi e di quelle popolazioni colpite duramente dal terremoto.

“Centrale è il territorio- spiega il presidente regionale dell'Arci Massimiliano Bianchini-. Non solo perché il festival si muove sul territorio colpito dal sisma, tra le comunità del sisma, ma anche perché chi lavora per la realizzazione della manifestazione, è del territorio. Inoltre accanto ai grandi artisti nazionali di grande sensibilità coinvolti, importantissimo è il lavoro che le compagnie teatrali del territorio svolgono nelle scuole con i ragazzi, col fine di far superare il trauma del sisma e recuperare il rapporto col territorio". Cuore della rassegna è il claim “Più cultura, meno paura”, e cioè lavorare sulla proposta culturale per combattere la paura, ovunque si annidi e riportare i luoghi colpiti irrimediabilmente dal sisma ad essere fucine di cura delle anime e della socialità, tessuti produttivi di giovialità e cultura, riserve di benessere e di convivialità. 

Per dare risalto al programma, scendono in campo numerosi big: Ascanio Celestini che salirà sul palco dell'Auditorium Benedetto 13esimo di Camerino il 29 novembre con il suo spettacolo 'Pueblo', Ginevra Di Marco che con il progetto 'Donna Ginevra e le Stazioni Lunari' si esibirà alla Tensostruttura di San Ginesio il primo dicembre e poi, il 2 febbraio, al teatro Feronia di San Severino Marche ci sarà Ambrogio Sparagna. Ma gli spettacoli di 'Sibillini live', a ingresso gratuito, non sono fatti solo di grandi nomi. E così il 17 novembre la rassegna teatrale, partita già nei mesi scorsi con i progetti nelle scuole, aprirà ad Amandola con 'Dove tutto è stato preso' della compagnia Bartolini/Baronio. E poi il 25 novembre a Fabriano 'E questo è il fiore: canto la libertà', il 2 dicembre a Tolentino 'Le strade di Oliver Twist' e il 26 dicembre a Macerata lo spettacolo comico 'Radical Grezzo' di Piero Massimo Macchini e la partecipazione straordinaria di Cesare Bocci.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.