10212017Sab
Last updateSab, 21 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

'Marte' sbarca a Petritoli e Sant'Elpidio: milioni per rendere gli ospedali sostenibili a livello energetico

BoraScalfarotto5

“Marte” è un progetto coordinato dalla Regione, con l'obiettivo di creare nuovi modelli finanziari per aumentare gli investimenti di riqualificazione energetica nel settore sanitario.

PETRITOLI – La Regione Marche investe su cinque ospedali a livello energetico. Aderendo al progetto finanziato dal programma Intelligent Energy Europe - IEE, noto come ‘Marte’ sono state scelte le strutture che miglioreranno la propria sostenibilità energetica grazie ai 12 milioni di euro: tre ospedali (Urbino, Pergola, San Benedetto del Tronto) e due presidi (Petritoli e Sant’Elpidio a Mare). “I contratti sono già stati firmati senza ricorsi” ha sottolineato Nardo Goffi, dirigente regionale.

“Marte” è un progetto coordinato dalla Regione, con l'obiettivo di creare nuovi modelli finanziari per aumentare gli investimenti di riqualificazione energetica nel settore sanitario. “Il settore della salute è considerato di importanza strategica per la riduzione dei gas serra. La quantità di energia richiesta per il funzionamento delle sue strutture sanitarie, infatti, ne fanno uno dei settori con il maggiore impatto ambientale” ha sottolineato l’assessora alle Politiche comunitarie, Manuela Bora.

Ecco che l’Europa diventa una risorsa: “Mancano i mezzi economici per sostenere molti buoni  interventi e il progetto Marte ha questo obiettivo.  Ci auguriamo che l’esperienza di Marte venga replicata in altre strutture sanitarie e in altri settori”. Un format “sicuramente esportabile ad altre esperienze di efficientamento energetico”, ha ribadito Goffi. I cinque presidi sanitari consumeranno molto meno e avranno una qualità estetica e manutentiva migliore. Saranno ospedali e strutture rinnovate.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.