10212017Sab
Last updateVen, 20 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Forza Italia Giovani: "Allarmanti i dati sulla disoccupazione giovanile nelle Marche. Il Governo sia più attento"

disoccupazione
Pelacani sottolinea come è da prendere in considerazione anche il dato dell'incessante fuga dall'Italia di molti giovani verso i paesi esteri il quale segna una sconsolante verità che, tralasciando le inaccettabili dichiarazioni del ministro del Lavoro Poletti, è una profonda ferita che continua a sanguinare nella nostra società.
 
ANCONA - Cresce la disoccupazione giovanile, come da dati diffusi in questi giorni, e Forza Italia Giovani è preoccupata per quanto sta accadendo. "È di questa settimana - commenta Lorenzo Pelacani, commissario provinciale Forza Italia giovani Fermo, la notizia a dir poco drammatica riguardante i dati della disoccupazione giovanile rilevati dall'Istat nel mese di Dicembre 2016. È stato riscontrato infatti che il tasso di disoccupazione dei ragazzi e delle ragazze tra i 15 e i 24 anni italiani è aumentato al 40,1%, con una crescita di 0,2 punti percentuali sul mese di novembre. Il riferimento è alla quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi, comprendendo cioè sia gli occupati che i disoccupati. Ma la stima può essere ancora più nefasta se a questo dato aggiungiamo il numero delle diverse forze di lavoro potenziali come gli inattivi che sarebbero disposti a lavorare ma che non cercano attivamente un'occupazione e come gli inattivi che cercano un'occupazione ma che non sono disponibili a lavorare immediatamente; in molti di questi casi si è perso l'entusiasmo e la voglia di cercare un'occupazione per molti giovani, e questo è il rischio maggiore del clima in cui viviamo".
Pelacani sottolinea come è da prendere in considerazione anche il dato dell'incessante fuga dall'Italia di molti giovani verso i paesi esteri il quale segna una sconsolante verità che, tralasciando le inaccettabili dichiarazioni del ministro del Lavoro Poletti, è una profonda ferita che continua a sanguinare nella nostra società. "Quasi un giovane su due non riesce a trovare lavoro - spiega -e questo dato così esplicito è l'ultimo campanello d'allarme sintomo dell'inefficienza delle fantomatiche riforme del lavoro targate PD, come si è rivelato anche il Jobs Act predisposto dal Governo Renzi".
"Questi dati non esentano dal bilancio negativo la Regione Marche - commenta Alessio Pagliacci coordinatore regionale Forza Italia giovani Marche - la nostra regione segue il trend nazionale con una giunta che sta facendo acqua da tutte le parti, in particolare con l'emergenza del terremoto completamente ingestita con molte popolazioni dell'entroterra abbandonate ai propri destini. La nuova governance del PD che voleva rottamare la vecchia classe politica pare che invece sia riuscita solo a rottamare il lavoro e, volendo arrivare al 40% nei consensi alle prossime politiche, è riuscita invece ad ottenere questa percentuale per la disoccupazione giovanile grazie alle sue scellerate politiche lavorative".
Forza Ialia Giovani chiede dunque un governo attento alle politiche del lavoro e a quelle giovanili, capace di gestire le emergenze e non subirle come sta accadendo adesso. "Con questo auspicio cercheremo di far ritornare presto maggioritari nelle istituzioni del nostro Paese i valori di Forza Italia - concludono congiuntamente Pagliacci e Pelacani - ovvero quelli già maggioranza in Europa con il Partito Popolare Europeo".
 
 
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.