05272017Sab
Last updateSab, 27 Mag 2017 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Meno inquinamento elettromagnetico e zonizzazione: la battaglia di Giacinti in Regione sulle antenne

giacinti francesco

Il testo della proposta n.73 del 2016, abbinata ad un'altra pdl di medesimo oggetto ad iniziativa dei consiglieri del gruppo M5S (la n.55 del 2016), è passata ieri in terza commissione, presieduta da Andrea Biancani

MONTE URANO – Il consigliere fermano Francesco Giacinti, assieme ad alcuni colleghi d’aula, ha portato al centro della discussione in Consiglio regionale un tema molto sentito dai cittadini: inquinamento elettromagnetico e posizioni di monopolio a livello di antenne. Migliorare l’attuale situzione è lo scopo della Proposta di legge presentata sulla ‘Disciplina regionale in materia di impianti fissi di radiocomunicazione al fine della tutela ambientale e sanitaria della popolazione’.

Il testo della proposta n.73 del 2016, abbinata ad un'altra pdl di medesimo oggetto ad iniziativa dei consiglieri del gruppo M5S (la n.55 del 2016), è passata ieri in terza commissione, presieduta da Andrea Biancani, con le audizioni delle associazioni ambientaliste e, successivamente, del neopresidente del Corecom Marche Cesare Carnaroli.

L’obiettivo è adeguare la vecchia normativa al nuovo panorama normativo statale e alla giurisprudenza più recente sul rilascio di titoli abilitativi per l'installazione delle infrastrutture. Attualmente, infatti, risulta ancora necessario il rilascio, da parte del Comune, della concessione edilizia per l'installazione di questi impianti. Occorre, inoltre, ridefinire la nozione di impianti di radiocomunicazione ampliandone la gamma ai nuovi sistemi wi-fi e wi-max e, conseguentemente, ricomprendendo anch'essi negli obblighi di contenimento della produzione di valori di campo elettromagnetico secondo il principio di minimizzazione. Il tutto a minor esposizione ai rischi e a maggior tutela della popolazione marchigiana contro l'inquinamento elettromagnetico.

Punto chiave, quello che normalmente viene definito piano antenne: “Nel disegno di legge regionale abbiamo inserito – concludono i consiglieri - quello della zonizzazione delle aree, cioè l'individuazione, all'interno dei singoli territori, di aree più idonee all'installazione di tali infrastrutture”.

r.vit.

redazione@laprovinciadifermo.com 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.