05252019Sab
Last updateSab, 25 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Strade fermane in sicurezza. Cesetti: 'Dipendono dall'Anas che ha stanziato 30 milioni'

cesetti giacinti prov

Tutte le strade sono gestite come manutenzione dall’Anas, ma la differenza è che quelle fermane sono curate con soldi statali, mentre la Regine paga all’Anas una somma per intervenire negli altri tratti, precisa Cesetti.

FERMO – C’è un motivo se le strade fermane non fanno parte del piano straordinario degli asfalti varato dalla regione per i prossimi tre anni. Ed è uno: “Nel territorio della Provincia di Fermo tutte le strade “ex Statali”, sono state trasferite ad Anas tanto che ad oggi la Regione Marche non è proprietaria di nessun tratto stradale nel Fermano”. A precisarlo sono l’assessore regionale al bilancio, Fabrizio Cesetti, e il presidente della I Commissione Consiliare, Francesco Giacinti che ricordano come tra le strade prese in carico dalle Province, 800km, ben 463 sono state trasferite all’Anas. Tra queste tutte le fermane su cui comunque la Regione mantiene una supervisione.

“Per quanto riguarda la Provincia di Fermo, sono state trasferite dalla Regione ad Anas in ottemperanza del DPCM del 20.02.2018 la ex SS 433 Valdaso per Km 21,892; la ex SS 210 Fermana-Faleriense per Km 47,306 e l’ex SS 78 Picena per Km. 15,747; per un totale di Km. 84,945. “Tutte le strade sono gestite come manutenzione dall’Anas, ma la differenza è che quelle fermane sono curate con soldi statali, mentre la Regine paga all’Anas una somma per intervenire negli altri tratti” precisa Cesetti.

Per le strade Statali all’interno della Regione Marche, comprese quelle che insistono nella Provincia di Fermo e sopra indicate, Anas ha un suo Piano per le manutenzioni straordinarie per oltre 30 milioni di euro annui “sufficiente a garantire una elevata qualità e sicurezza per l’intera rete. Oltre alle suindicate risorse stanziate da Anas – aggiungono i due esponenti - sono stati destinati 5 milioni di euro degli sms solidali per un ulteriore ammodernamento della ex SS 433 Valdaso nel tratto dal territorio del Comune di Montefalcone a Ponte Maglio nel Comune di S. Vittoria in Matenano”. Insomma, anche se non impegnata direttamente, la Regione è sicura che le strade fermane non avranno problemi di sorta.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.