03252019Lun
Last updateLun, 25 Mar 2019 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Intanto si viaggia a ritmo Jazz, ma l'Ad di Trenitalia promette: 'Alta velocità, sorprese in arrivo'

jazztreno

La discussione è poi inevitabilmente finta sul tema dell’alta velocità, legata inevitabilmente al rinnovo del contratto tra Trenitalia e Regione Marche, che dovrebbe diventare quindicennale.

PORTO SAN GIROGIO – L’ultimo treno Jazz è stato consegnato, il che significa più possibilità per i pendolari di viaggiare su un treno moderno e funzionale, oltre che pulito. Ma non finisce qui l’azione di Trenitalia nelle Marche. A dirlo è l’amministratore delegato Orazio Iacono: “Con questo siamo arrivati a 17 treni nuovi per le Marche: nove Jazz ed otto Swing. I pendolari chiedono treni affidabili che garantiscano puntualità, noi li forniamo”.

La discussione è poi inevitabilmente finta sul tema dell’alta velocità, legata inevitabilmente al rinnovo del contratto tra Trenitalia e Regione Marche, che dovrebbe diventare quindicennale. “Il ‘contratto ponte' scadrà nel 2023 ma stiamo negoziando per un rinnovo di 15 anni. Potremo così – spiega Iacono - fare investimenti rilevanti per rinnovare l'intera flotta a disposizione dei pendolari Ora passiamo alla fase 'due' ossia la consegna dei treni Rock e Pop- continua Iacono-. Si tratta di treni ancora più all'avanguardia che ci consentiranno di arrivare a un rinnovo totale della flotta. I primi Pop arriveranno da fine 2019. Parleremo anche prossimamente di alta velocità. L'Adriatica è un bel corridoio. Ci saranno sorprese".

redazione@laprovinciadifermo.com 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.