07222019Lun
Last updateLun, 22 Lug 2019 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Il ministro Salvini punta su telecamere e lotta alla contraffazione: pronti 114mila euro per il Fermano

Matteo Salvini

Il vicepremier chiarisce: i finanziamento agli impianti di videosorveglianza si sommano al fondo sicurezza urbana per i grandi centri.

FERMO - A novembre aveva stanziato centomila euro per coprire la metà degli investimenti previsti in 6 comuni fermani, in totale ne ha finanziati 32 nelle Marche, in tema di videosorveglianza. Oggi il nuovo atto che fa arrivare in regione 1.356.214,14 euro. “È solo un primo passo – spiega il ministro dell’Interno Matteo Salvini - perché il governo ha già stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza. Uno sforzo finanziario aggiuntivo che intende aumentare il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia. L'obiettivo è migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli”.

Entrando nel dettaglio, a fare il pieno è la provincia di Ascoli Piceno con 696mila euro. In provincia di Ancona arriveranno 22.570 euro, in quella di Fermo 114.370,40 euro, in quella di Macerata 329.184 euro e in quella di Pesaro e Urbino 193.396,44 euro.

“Attenzione e sicurezza per le comunità locali. Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri. In questo modo - aggiunge - confermo la nostra determinazione per contrastare tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio”. Ma non solo, perché c’è un’altra notizia che interessa particolarmente il Fermano e il suo distretto manifatturiero: “In vista della bella stagione, stiamo rinnovando l'operazione «Spiagge Sicure» per combattere l'abusivismo commerciale e la contraffazione in più di cento comuni turistici”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.