12142017Gio
Last updateGio, 14 Dic 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Energia elettrica, la zavorra delle Pmi vista dalla Cna: "Paghiamo il 36% in più degli altri Paesi europei"

costo energia

Per affrontare al meglio questo ingiusto mercato, la Cna punta sul Progetto Energia con cui “è possibile ottenere prezzi più bassi grazie alla competizione tra i vari fornitori”.

FERMO – È come se si corresse sempre con una zavorra sulle spalle. Solo che a correre non è una persona, ma una Pmi, una delle tante piccole imprese che caratterizzano il distretto fermano-maceratese. La zavorra, o almeno una delle principali, è il prezzo dell’energia elettrica. Secondo uno studio della Cna di Macerata, il costo supera del 36% quello pagato mediamente nell’Unione Europea, con differenziali che vanno dal +23,6% per le imprese di grandi dimensioni al +45,4% per le imprese micro, piccole e artigiane.

“Questo incide pesantemente sulla competitività e rischia di mettere fuori mercato le piccole imprese. La Cna da tempo evidenzia, in sede istituzionale, la necessità di operare una riforma degli oneri generali di sistema che tenga davvero conto dei reali profili di consumo che caratterizzano ciascuna impresa, distribuendo così in maniera equa e bilanciata il peso degli oneri generali tra le diverse categorie di consumatori” spiega Giorgio Ligliani, presidente di Macerata.

Le imprese italiane, rileva l’Osservatorio Energia Cna, sono svantaggiate perché, oltre a pagare un prezzo molto elevato per la componente “energia”, sopportano il prelievo fiscale e parafiscale in assoluto più alto d’Europa. “una soluzione potrebbe essere la completa liberalizzazione del mercato al dettaglio” aggiunge il direttore Generale Luciano Ramadori.

Per affrontare al meglio questo ingiusto mercato, la Cna punta sul Progetto Energia con cui “è possibile ottenere prezzi più bassi grazie alla competizione tra i vari fornitori”. Appuntamento giovedì alle 1830 nella sede di Civitanova per conoscere la liberalizzazione dei mercati energetici e la comprensione della relativa contrattualistica, oltre alla lettura di una fattura di energia elettrica e alla simulazione del risparmio conseguibile grazie al Progetto Energia di Cna.

r.vit,

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.