09202017Mer
Last updateMar, 19 Set 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Marche, i distretti arrancano. Calzature e pelli affondano il sistema. Vola solo il legno

soldi web

Il monitoraggio dei distretti lo ha fatto la Direzione studi e ricerche di Intesa San Paolo ed evidenzia il peso che il terremoto ha avuto soprattutto per l’area del sud delle Marche.

di Raffaele Vitali

FERMO – Come stanno le Marche da un punto di vista economico? Guardando i distretti c’è poco da sorridere. Il quarto trimestre del 2016 si è chiuso con un calo del -6,5% di export, mentre l'intero 2016 chiude a -2,8% rispetto all'anno precedente.

Il monitoraggio dei distretti lo ha fatto la Direzione studi e ricerche di Intesa San Paolo ed evidenzia il peso che il terremoto ha avuto soprattutto per l’area del sud delle Marche. “A rallentare l'export regionale - commenta Tito Nocentini, direttore regionale di Intesa Sanpaolo - è stata una frenata subita nei mercati emergenti (-7,6% la variazione delle esportazioni), in particolare verso Cina, Hong Kong, Romania, Emirati Arabi Uniti e Turchia”. Inutile cercare la ripresa in Russia, che ha un calo ancora maggiore. Chi cresce, secondo il centro studi di Intesa San Paolo, sono i mercati maturi, +0,9%: “Questo grazie al buon andamento in Germania, Francia, Regno Unito e Svizzera”.

In regione 4 distretti su 9 chiudono con il segno positivo. Il problema è che il meno è nel mondo della moda. A partire dalle calzature di Fermo (-6,9%), principale distretto regionale, “ancora penalizzato dai flussi verso il mercato russo”, il segno negativo colpisce la pelletteria di Tolentino (-7,1%) e l'abbigliamento marchigiano in generale (-1,3%). Il meno accompagna anche il settore cucine di Pesaro, -1,6%, e quello degli elettrodomestici di Fabriano e Comunanza, -3,9%.

A salvare la Regione è l'export delle macchine utensili e per il legno di Pesaro (+6,7%, il distretto cartario di Fabriano (+8%), trainato dal buon andamento delle vendite in Francia e Germania, e quello degli strumenti musicali di Castelfidardo (+10,3%) con ottime performance in Germania, Stati Uniti e Francia.

redazione@laprovinciadifermo.com 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.