12182017Lun
Last updateLun, 18 Dic 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il Rinascimento di Urbino, la bellezza del Fermano: Sgarbi alla Bit rilancia il turismo

bitfermo

Sgarbi, fermandosi, ha aumentato l’attrattiva e così il messaggio promozionale fermano ne è uscito rinforzato. Ora non resta che attendere e continuare con forza la promozione. Magari anche puntando sul web, capendo che è dal locale che si arriva al nazionale e non viceversa.

MILANO – Una domenica da ricordare per lo stand della Regione Marche alla Bit di Milano. La fiera del turismo è iniziata sopra le aspettative e la Regione ha saputo cavalcare al meglio la possibilità. Da settimane protagonista con spot audio e video sulle reti Rai, la Regione per l’apertura della Bit ha deciso di destinare un’ora di promozione a ogni provincia nello stand di 234 mq.

Tra gli ospiti, il sottosegretario del Mibact Dorina Bianchi e Vittorio Sgarbi. Condotto da Alvin Crescini, il “viaggio” è partito da Senigallia e si è snodato nelle varie località delle Marche. Il sindaco di Senigallia e presidente Anci Maurizio Mangialardi ha ribadito l'esigenza di puntare all'accoglienza in una regione “che nonostante tutto ha saputo dimostrare determinazione e voglia di ricominciare”.

L’apoteosi è arrivata con l’ingresso di Vittorio Sgarbi che ha presentato la sua mostra ‘Rinascimento segreto’. “Si svolgerà a Pesaro, Urbino e Fano - ha annunciato - perché Urbino è una capitale del mondo, Urbino è il Rinascimento e il Montefeltro una terra di sogno che non merita di essere entrata nel frullatore mediatico della confusione sui territori danneggiati”.

La fortuna di fermo e del suo territorio è che Sgarbi ha deciso di fermarsi mentre Francesco Trasatti presentava le bellezze del suo comune, Milena Sebastiani quelle sportive di porto Sant’Elpidio, Ercole D’Ercole le potenzialità dell’Ecomuseo e Stefano Pompozzi, come Marcafermana, tutta la forza della Provincia: “Dalle bellezze artistiche alle prelibatezze culinarie fino ai circuiti turistici, ogni aspetto è stato esaltato”.

Sgarbi, fermandosi, ha aumentato l’attrattiva e così il messaggio promozionale fermano ne è uscito rinforzato. Ora non resta che attendere e continuare con forza la promozione. Magari anche puntando sul web, capendo che è dal locale che si arriva al nazionale e non viceversa.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.