05272017Sab
Last updateSab, 27 Mag 2017 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Le Marche alla battaglia del grano: magazzini pieni e prezzi bassi. "Basta con Quinoa e specie antiche"

grano

"Continuare a concentrarsi solo su inconsistenti mercati di nicchia e perdere di vista l'ossatura della produzione - scrive in una nota il direttore del Consorzio Andrea Novelli - contribuisce a mettere in ginocchio l'agricoltura marchigiana".

ANCONA –Secondo i dati del Consorzio Agrario di Ancona, nell'ultima campagna il grano duro della zona è stato utilizzato per il 20% da pastifici italiani, l'80% ha preso la via dell'esportazione, soprattutto nei mercati del nord Africa. Intanto, con un prezzo medio inferiore ai 180 euro/tonnellata - nettamente al di sotto del costo di produzione - nessuno vende, ed il grano si ammassa nei magazzini locali. E son in arrivo altri 4,5 milioni di quintali di grano. “Continuare a concentrarsi solo su inconsistenti mercati di nicchia e perdere di vista l'ossatura della produzione - scrive in una nota il direttore del Consorzio Andrea Novelli - contribuisce a mettere in ginocchio l'agricoltura marchigiana. Occorrono interventi logistico-strutturali a supporto della commercializzazione e meccanismi di premialità in grado di favorire l'aggregazione dell'offerta e la standardizzazione qualitativa”.

Bisogna fare lobby verso gli stranieri, primi fruitori del mercato locale: “Sono ormai improrogabili interventi strutturali nelle politiche agricole locali, basta disperdere soldi per la ricerca sulla Quinoa o piantare cartamo o riscoprire tipicità locali improbabili, confondendo l'attività economica agricola con la gastronomia rurale. Gli interventi per sostenere le filiere - sottolinea il presidente - devono essere semplici, circoscritti ed efficaci ed in questa situazione di emergenza devo essere rivolti al recupero delle corrette tecniche agronomiche, al giusto impiego dei mezzi di produzione, alla selezione e separazione per caratteristiche qualitative ed alla concentrazione del prodotto”.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.