12172017Dom
Last updateSab, 16 Dic 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Terremoto, l'effetto suggestione è il nemico: "Turismo agricolo sicuro, venite nelle Marche"

agriturismo ok
L'effetto 'suggestione' generato attorno al sisma ha bloccato i turisti, nonostante la maggior parte delle 3.852 aziende agrituristiche presenti nelle quattro regioni sia in aree lontane dal cratere, in cui sono rispettate tutte le norme di staticità e sicurezza.
Una campagna per rilanciare il turismo rurale non con semplici spot, ma attraverso misure concrete come sgravi fiscali e sconti alle famiglie. La richiesta arriva dall'associazione Turismo Verde della Cia Agricoltori in vista delle festività di Pasqua e non solo.
Dopo le scosse di terremoto che hanno colpito da fine agosto il centro Italia, le strutture ricettive 'verdi' delle Marche ma anche di Umbria, Abruzzo e Lazio continuano a fare la conta delle perdite. L'effetto 'suggestione' generato attorno al sisma ha bloccato i turisti, nonostante la maggior parte delle 3.852 aziende agrituristiche presenti nelle quattro regioni sia in aree lontane dal cratere, in cui sono rispettate tutte le norme di staticità e sicurezza. Il conto si traduce in una perdita secca già quantificata in 33 milioni d'euro di mancati incassi. A rilevarlo è appunto l'associazione 'Turismo Verde' della Cia-Agricoltori Italiani che rilancia l'appello degli operatori iscritti a promuovere il soggiorno in campagna per le prossime festività in calendario. 
 Secondo Turismo Verde-Cia, infatti, la rinascita dell'economia nei luoghi terremotati passa anche per le imprese agricole e agrituristiche che sono fondamentali per garantire la tenuta del tessuto socio-economico di queste zone del Paese, soprattutto delle aree interne. Per questo, l'organizzazione richiede a gran voce alle Istituzioni di promuovere al più presto una campagna per rilanciare il turismo rurale, non solo con spot pubblicitari ma anche attraverso misure concrete e non semplici spot.
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.