07242019Mer
Last updateMar, 23 Lug 2019 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

L'aeroporto delle Marche è salvo: ora si vola verso il futuro. Ceriscioli: garantiti anche i lavoratori

aeroportomarche

Ceriscioli ha avuto il Consiglio al suo fianco, con tanto di ok al piano di rientro stanziando 25milioni di euro. “Ma grazie anche alla Commissione europea, che ha assentito 'all'aiuto di Stato’, per la prima volta per un aeroporto italiano":

ANCONA – E ora bisogna davvero decollare, non solo verso Londra e dall’autunno in Cina. L’aeroporto delle Marche è definitivamente salvo. Chiusa la procedura di salvataggio di Aerdorica, gestore dell'aeroporto di Ancona-Falconara. “È di oggi il decreto di omologazione del concordato emesso dal Tribunale di Ancona – spiega il presidente della regione, Luca Ceriscioli – con il controllo di verifica della fattibilità giuridica ed economica che ha avuto esito positivo». È un grande giorno: l'infrastruttura strategica che ritorna ad avere una prospettiva piena di sviluppo che poggia su un solido piano di ristrutturazione”.

Un procedimento lungo e complesso su cui ha lavorato direttamente Ceriscioli: “Abbiamo ereditato una gestione che aveva portato a circa 40 milioni di euro di debiti e siamo riusciti in una grande operazione di risanamento. L'ultimissimo passaggio - osserva - è l'ingresso di Njord Partners, tramite la controllata Njord Andreanna, come socio di maggioranza della società di gestione dell'Aeroporto delle Marche”.

Ceriscioli ha avuto il Consiglio al suo fianco, con tanto di ok al piano di rientro stanziando 25milioni di euro. “Ma grazie anche alla Commissione europea, che ha assentito 'all'aiuto di Stato’, per la prima volta per un aeroporto italiano in una misura veramente importante ed il privato che ha deciso di investire 15 milioni di euro senza i quali non ci sarebbe stato un salvataggio né un futuro di crescita e sviluppo”. Il futuro è nelle mani del nuovo Ad e ci sono punti fermi, come il potenziamento del settore cargo e l’aumento delle tratte per i passeggeri: “L'aeroporto è una infrastruttura vitale per una economia che oggi guarda al mondo. Con questo passaggio - conclude il presidente - si tutelano anche i posti di lavoro; noi continueremo comunque a concentrare il nostro impegno sugli strumenti che servono per raggiungere l'obiettivo di salvaguardare, il più possibile, i livelli occupazionali”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.