05252019Sab
Last updateSab, 25 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Area di crisi complessa del calzaturiero, Di Maio firma. Cesetti: 'Ora si definiscono davvero le misure'

cesettiprimopiano

All’interno del gruppo prenderanno parte esponenti del Mise, dell’Anpal, del ministero delle Infrastrutture, della Regione e delle Province di Fermo e Macerata, con quest’ultima al momento abbastanza assente ai tavoli.

FERMO – L’attesa firma del ministro per lo Sviluppo economico Luigi Di Maio è arrivata. Lo comunica con soddisfazione l’assessore regionale Bilancio Fabrizio Cesetti: “Di Maio ha firmato il decreto che costituisce il Gruppo di coordinamento e controllo per la definizione e l’attuazione del progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi complessa pelli-calzature”. Era il passo decisivo per entrare nel concreto e cominciare davvero a dare consistenza alla strategia di rilancio e “riposizionamento competitivo dell’area selezionata interessata dalla crisi”. Spetta ora al Gruppo trasformare un sistema nato per le grandi imprese, vedi quella del piceno, in un’azione per Pmi che permetta investimenti, riqualificazione del personale e realizzazione di infrastrutture.

All’interno del gruppo prenderanno parte esponenti del Mise, dell’Anpal, del ministero delle Infrastrutture, della Regione e delle Province di Fermo e Macerata, con quest’ultima al momento abbastanza assente ai tavoli. “Ci sarà anche la revisione della legge 181/89 per semplificarne le procedure, massimizzarne l’efficacia e per renderne adattabili i contenuti ai diversi contesti territoriali in cui verrà applicata. Abbiamo preso – conclude Cesetti - la direzione auspicata dalla Regione Marche che in questi anni ha maturato esperienze importanti nei processi di aree di crisi complessa e non complessa ma ha riscontrato criticità che con questa rimodulazione potranno finalmente essere superate”. 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.