06202019Gio
Last updateGio, 20 Giu 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Boom di vini nelle Marche: la produzione cresce del 46%. Il Bio vola tra Fermo e Ascoli

panorama piceno

Nelle 44 pagine di spezcale si parla di un’annata estremamente positiva, in grado non solo di recuperare le perdite della vendemmia 2017 ma di rivelarsi come la più proficua degli ultimi anni.

FERMO – DIREZIONE Vinitaly. Vigne floride, vino buono, lse Marche si preparano a conquistare la fiera più importante di settore, di certo la fiera con il maggior afflusso di appassionati. Alla tre giorni di Verona, la regione famosa nel mondo per il verdicchio, il pecorino, la Lacrima e il Rosso Piceno. La produzione è cresciuta del 46%.

Un dato che trova riscontro nell’export (+9,5%) evidenziato dall’ Istat. Le Marche saranno protagoniste di una monografia di Valoritalia, rivista di riferimento del settore, che sarà presentata proprio al Vinitaly. “Le radici del successo delle Marche – ha spiegato il presidente di Valoritalia, Francesco Liantonio - non possono prescindere dalla felice intuizione di dotarsi volontariamente, in tempi non sospetti, di un apparato di controllo. I marchigiani sono stati infatti tra i ‘pionieri’ in Italia nell’attuare concretamente la complessa regolamentazione in materia di verifiche delle produzioni certificate”. A questo lavorano l’Imt e il consorzio vini piceni.

Nelle 44 pagine di spezcale si parla di un’annata estremamente positiva, in grado non solo di recuperare le perdite della vendemmia 2017 ma di rivelarsi come la più proficua degli ultimi anni. “La crescita in ettolitri segna complessivamente un incremento del 46% sull’anno precedente con la Doc del Verdicchio dei Castelli di Jesi a +49,5%. Trend in crescita anche per il Rosso Piceno, la seconda principale Doc marchigiana, a +22%, mentre il Marche Igt segna addirittura un +56%”. Alla fine in bottiglia finiranno 400mila litri di vino, con una crescita del 31%.

In prima linea le 21 denominazioni di origine (20 Dop e 1 Igt) su cui lavorano 4.141 imprese. Una regione che punta sul biologico, il 31% del coltivato, ben più dell’Italia, ferma al 16%, specialmente tra Piceno e Fermano.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.