09232018Dom
Last updateDom, 23 Set 2018 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

L'intervento

Contrada Castello, un super Consiglio per il priore Marco Mancini

Elezioni direttivo Castello 1

* L'entusiasmo dei contradaioli ha portato ad allargare il direttivo a 26 consiglieri che si divideranno i crescenti impegni. Già ufficializzate anche tutte le cariche.

Si sono svolte le elezioni del nuovo direttivo di Contrada Castello, i contradaioli sono accorsi al seggio e hanno partecipato con grande interesse.

Marco Mancini è stato confermato priore della Sforzesca per il secondo mandato. Attivo in contrada da sempre, Mancini riceverà per la seconda volta la solenne investitura con il medaglione e la cappa priorale.

Il nuovo direttivo della Contrada Castello è quindi così composto:

Marco Mancini priore; Emanuele Bianchi vicepriore, tesoriere, responsabile tiro alla fune; Stefano Manciola vicepriore, cancelliere, responsabile tamburini; Massimo Temperini vicepriore e storico di contrada.

Questo il consiglio con relativi incarichi: Paolo Bartolomei stampa e comunicazione; Tea Belà cucina; Maria Bertola cancelliere, cerimoniera; Beatrice Brandimarte sartoria; Lucrezia Cocci tamburini, feste e giovani; Maria Frinconi cucina; Alieto Giammarini tiro con l'arco; Erika Giommarini cerimoniera; Elisabetta Machado tamburini, sartoria, feste e giovani; Marco Mancini oltre ad essere il priore è anche il responsabile delal corsa al palio; Giuseppe Mazzocconi magazzino e logistica, servizio fotografico; Francesco Matacotta feste e giovani; Barbara Montanini tamburini, feste e giovani; Juri Palmucci responsabile corsa al palio; Sofia Piergallini feste e giovani; Luca Porta magazzino e logistica, feste e giovani; Giorgio Prugnoletti magazzino e logistica; Aleandro Rossignoli feste e giovani; infine Enio Ruggeri, Giuliano Sabbatini, Paolo Sandroni, Santarelli Emanuele e Cristian Seghetta sono anche loro responsabili del magazzino e logistica insieme agli altri già indicati.

Le prime parole del priore riconfermato: “Sono contento dell'entusiasmo che si è venuto a creare in contrada, della risposta dei contradaioli, della composizione del nuovo direttivo allargato per dare più spazio a tutti; i tre anni passati sono stati intensi e culminati con la vittoria del Palio 2017, ce ne aspettano altrettanti con ugual impegno. Vorrei concludere ricordando che la contrada è aperta a tutti, bambini giovani e adulti che desiderano occupare un po’ del loro tempo libero in un ambiente allegro ed accogliente”.

*Ufficio Stampa Contrada Castello

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.