04222018Dom
Last updateDom, 22 Apr 2018 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

L'intervento

Sciapichetti: "Pensili caduti nelle Sae, chi sbaglia paga"

sciapichetti

L'assessore regionale alla Protezione civile delle Marche Angelo Sciapichetti che intende fare chiarezza sul crollo di alcuni pensili in sei casette tra Pieve Torina e Muccia dopo la scossa di magnitudo 4.6, di martedi' mattina.

"Un errore imperdonabile e chi sbaglia deve pagare. La Regione ha gia' chiesto una relazione tecnica che individui responsabilita' e conseguentemente il possibile risarcimento dei danni- continua-. Non possono continuare a rimetterci i cittadini. Chi lavora nel sisma deve mettere massima attenzione in tutto quello che viene realizzato perche' anche un pensile caduto puo' ingenerare insicurezza in una popolazione gia' provata da mesi di scosse. È ormai da tempo che la Regione Marche chiede alle ditte maggiore attenzione e il potenziamento della manodopera nei cantieri proprio per permettere a tutti di lavorare con la dovuta accuratezza e minor superficialita' possibile".

Sciapichetti ricorda infine che "non sono stati segnalati altri casi nei Comuni dove sono state consegnate piu' di 1300 Sae". 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.