08162018Gio
Last updateMer, 15 Ago 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

L'intervento

Carlo Cottarelli: "Approfittiamo di questa fase di crescita"

Carlo Cottarelli ospite dell'Università di Urbino.

* Per ridurre il debito pubblico dell'Italia, uno tra i più alti al mondo, siamo al 132% di rapporto debito/Pil come nel 1917 in occasione della Grande Guerra, bisogna approfittare dell'attuale fase di crescita (all'1,5%) e fare come un buon padre di famiglia operando una progressiva riduzione del debito che ci terrebbe al riparo dalle speculazioni e darebbe fiducia ai mercati.

Operare come il buon padre di una famiglia indebitata significa risparmiare i soldi di un aumento delle entrate per ridurre i debiti di famiglia. Se aumentano le entrate e non si aumenta la spesa, lo Stato può arrivare al pareggio di bilancio. Non dico di tagliare la spesa, dico solo di non aumentarla.

In tempo di elezioni molti partiti fanno promesse: abbiamo chiesto ai partiti di dirci come avrebbero fatto a far quadrare i conti in base alle promesse elettorali. Eravamo scettici, invece abbiamo ricevuto risposte da Forza Italia, Energia per l'Italia e +Europa. La Lega ha detto che manderà presto una risposta, lo stesso il Movimento 5 Stelle e LeU. Intanto le stiamo ricevendo e le stiamo pubblicando, partito per partito, sul nostro sito http://osservatoriocpi.unicatt.it/

* Carlo Cottarelli, direttore dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.