11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Editoriali

E dopo le passeggiate, che succede?

rafsitorossa

“Se da qui a una settimana non interverranno il sindaco o le forze dell’ordine, scenderemo noi in campo”. È questa la frase che chiude il video pubblicato dagli esponenti fermani di Casa Pound che hanno dato il via alle loro ‘passeggiate’ in giro per la città di Porto San Giorgio.

Passeggiate notturne, che non si possono chiamare ronde perché è un termine che ormai ha un significato negativo. E così, meglio il passeggiare, termine che gli esponenti dell’estrema destra fermana provano a riabilitare. Del resto, se si passeggiava a Porto Sant’Elpidio, città del Pd, contro le prostitute, perché non farlo contro i senzatetto? Perché tutto è partito dalla presenza di un paio di persone che dormivano dentro una galleria. A questo si è abbinato il ritorno dei lavavetri, che per una volta non sono africani e quindi la repulsione razziale viene mene ma resta quella del fastidio, con storie strappa lacrime di anziane signore vessate ai semafori. Tutto sembra normale, tutto sembra giusto se uno decide di scendere in strada e dire basta.

Ma quella frase inziale, dopo che si erano presentati come quelli del dialogo che passeggiano per capire, apre a un futuro pieno di dubbi e di timori. Cosa faranno se il sindaco, a detta loro, non interverrà? Se lo dovrebbero domandare le forze dell’ordine in primis, che sono le uniche deputate a garantire la sicurezza dei cittadini. Magari se lo chiederà il nuovo prefetto che, come in altre parti d’Italia, dovrà affrontare il risorgere di spinte di destra che avanzano senza proclami fascisti o razzisti ma facendo quello che la gente vorrebbe ogni giorno dallo Stato: vicinanza con un pacco alimentare e sostegno di fronte alla paura. Che poi, detto così, alle elezioni potrebbero vincere Caritas e poliziotti. Ma la storia è sempre diversa, c’è sempre chi crede di potersi se non sostituire quantomeno affiancare allo Stato, soprattutto nei momenti di crisi economica e sociale presentandosi come la soluzione. Se poi lo fanno per capire, come detto a inzio video pubblicato sui social, difficle dirgli di no.

* direttore www.laprovinciadifermo.com - presidente Cronisti Marche - @raffaelevitali - redazione@laprovinciadifermo.com - facebook/raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.