07262017Mer
Last updateMer, 26 Lug 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Editoriali

Turismo, collaborazione e il bla bla bla post elettorale

Raffaele auricolari

* Bla bla bla. Manca il 'car' ma lo sostituisce la parola 'turismo'. Ed è un classico. Appena eletti, sarà per l’emozione, i sindaci vedono tutto rosa e soprattutto si sentono uomini squadra. Poi, però, arriva la realtà e il ‘lavoriamo insieme con i vicini’, si trasforma in un ‘mors tua vita mea’.

Solo che Porto San Giorgio, rispetto agli altri, ha un problema e quindi deve davvero provare a fare rete. Altrimenti rischia di fare la fine della noce, schiacciata tra Porto Sant’Elpidio, che con la Civitanova – Foligno ha ritrovato vigore e fiducia nel futuro, e Fermo, che è capoluogo e vuole giocare da protagonista in ogni settore.

E così, leggere Loira dire “faremo incontri con le due amministrazioni” non suscita alcuna emozione. Lo ha detto per cinque anni assieme al suo assessore. E ha così funzionato che il Carnevale del Mare Fermo quest’anno lo fa con Porto Sant’Elpidio.

Parlare non serve a nulla, servono idee concrete e servizi condivisi. Servono progetti turistici davvero unificanti, come quello di 17 comuni della piccola provincia di Fermo che dietro Servigliano stanno per incassare fondi dalla Regione. O servono progetti come quello che unirà le aree archeologiche della provincia per una promozione unica in cui, con intelligenza, ha saputo all’ultimo inserirsi Fermo grazie alle tombe di torre di Palme.

Gli incontri servono per le foto con i sindaci vicini, ma poi se non si mette insieme la programmazione teatrale, non si realizza davvero un connubio costa - collina, non si uniscono servizi nero su bianco, siamo solo al solito bla bla bla di inizio mandato. Che è ancora più ‘leggero’ non essendoci un assessore che poi, lui (lei) sì rispetto al sindaco, deve rispondere ai commercianti, agli albergatori, ai cittadini che delle collaborazioni si disinteressano se i viali alberati restano vuoti.

È meglio avere qualcosa in mano, un piano, un business plan o quantomeno una convenzione prima di usare le parole. Lo ha capito anche il sindaco di Fermo Calcinaro che infatti per l’estate non ha detto venite a Fermo e Porto San Giorgio, ma venite a Fermo, Lido e Marina Palmense. Poi chissà, magari uno per sbaglio si ferma al Mc Donald’s e tutti restano contenti.

direttore www.laprovinciadifermo.com - presidente Cronisti Marche - @raffaelevitali - redazione@laprovinciadifermo.com - facebook/raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Il ritorno in vita della caretta caretta

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.