10202017Ven
Last updateGio, 19 Ott 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Editoriali

Piazze piene e portafogli vuoti

raffondinosorriso

Cosa può fare il piccolo amministratore locale per migliorare la vita del proprio cittadino in vista delle vacanze di Natale, in attesa che si chiuda questo terribile anno bisesto? Le mosse non sono poi tante. Può agire a livello di tasse comunali, ritoccando l’odiosa Tari, cercando di modulare al meglio le fasce e le esenzioni. Ma di certo non può eliminarla. Può decidere di ridurre la pressione cambiando il sistema dei parcheggi a pagamento, come ha fatto Ascoli che ha tagliato il pagamento fino a Natale pur di convincere le persone a uscire di casa.

Ma soprattutto può dare un motivo ai cittadini per vivere le piazze, le strade, i locali. E per riuscirci le amministrazioni hanno fatto i salti mortali, trovando tra le cosiddette pieghe di bilancio risorse. Le inutili frasi “ma non era meglio spendere per i poveri” continuano a riempire i portici delle piazze, dimenticando due fattori: il primo è che i soldi non si spostano tipo domino da una parte all’altra del tavolo, ma fanno parte di settori non sempre contigui, il secondo è che se la gente non vive la città, l’economia non gira e ancor meno si può fare per chi è in difficoltà.

Ben vengano allora piazze e centri commerciali pieni. Anche se, ma questo le statistiche hanno difficoltà a dimostrarlo, in pochi poi tornano a casa con buste piene di acquisti. Si gira per vivere un momento collettivo di innaturale serenità. Una specie di droga di gruppo fatta di luci e musica natalizia che cerca di conciliare anche la spesa con quel ricco patrimonio che l’italiano medio ha in banca. Spese che, in questa fase di iper solidarietà alle imprese terremotate che hanno canali web strutturati di vendita, non devono dimenticare negozianti e produttori di ogni comune. Perché innescare l’ennesima guerra tra poveri sarebbe letale per un sistema che con le piazze piene e le tasche vuote rischia il collasso.

* direttore www.laprovinciadifermo.com - presidente Cronisti Marche - @raffaelevitali - redazione@laprovinciadifermo.com - facebook/raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.